IN EVIDENZA

  • PLATANUS ACERIFOLIA
    PLATANUS ACERIFOLIA Il Platanus Acerifolia o Platano comune si presenta con la sua maestosa ampia chioma, che nelle piante più isolate può anche arrivare a toccare terra, ha un’ altezza media di 30m ma alcuni esemplari riescono a toccare i 40m. Il suo fusto, ha una corteccia che si desquama asimmetricamente e permette di osservare gli strati sottostanti dal colore grigio-verdastro. Simpodiale è la sua ramificazione con gemme divergenti contenute nelle perle del picciolo fuse assume, mentre le foglie sono simili a quelle del platano orientale con cinque o sette lobi acuti, dentati e stipole piccole. La fioritura del Platanus Acerifolia è…
  • ACERO CAMPESTRE
    ACERO CAMPESTRE L’acero Campestre, o acero oppio, è una specie campestre appartenente alla famiglia delle Aceracee, che può vantare una vita superiore ai 100 anni. Albero con una crescita lenta, di medie dimensione, che può arrivare ad un altezza di 15-18m. Presenta una chioma compatta e tondeggiante, ma nel caso in cui il tronco si ramifica verso il basso, può assumere un aspetto arbustivo. Il suo fusto ha una ramificazione contorta fino ad arrivare a un diametro di 1m, possiede dei rami con un aspetto peloso. La sua corteccia invece varia a seconda del suo ciclo di vita, infatti negli esemplari giovani…
  • CATALPA BUNGEI
    CATALPA BUNGEI Dagli Stati Uniti centromeridionali e orientali ha origine la Catalpa Bungei, chiamata anche “Albero dei sigari”, che si trova in boschi di latifoglie e quindi in zone caldo-temperate, per arrivare nei primi anni del Settecento anche in Europa con scopi ornamentali. La Catalpa Bungei ha una fioritura molto scenografica, che si verifica in primavera, dai sui fiori lunghi e profumati hanno origine frutti pendenti come capsule che possono arrivare fino a 40 cm di lunghezza e larghe 1cm (chiamati SIGARI o BACCELLI), di colore verde per poi arrivare in tardo inverno ad un bruno-nerastro, queste caratteristiche la rendono particolarmente adatta…
  • ACERO PLATANOIDES GLOBOSUM
    ACERO PLATANOIDES GLOBOSUM L'Acero Platanoides Globosum è una pianta spontanea che cresce in boschi di latifoglie umidi e riparati, appartenente alla famiglia delle Sapindaceae è tra le migliori piante anti inquinamento, e per questo spesso coltivata a scopo ornamentale. L'Acero Platanoides Globosum (detto anche Acero Riccio) può raggiungere 20/30 metri di altezza grazie al suo tronco slanciato e dritto. La sua chioma ha un aspetto ovale ed è formata da foglie di colore verde chiaro, palmate a 5 lobi poco profondiamo dentati che arrivano ad una grandezza di 10/15cm con una punta ricurva (da qui il nome Acero Riccio). Il suo frutto, che…
  • BAMBOO BISSETII
    BAMBOO BISSETII Il Bamboo Bissetii arriva nel 1940 negli Stati Uniti e nel 1980 in Europa ma è originario di Sichuan in Cina. Una sua caratteristica è la facile coltura, è dettato da una crescita rapida ed adatto alle potature ed è talmente resistente che vive anche a -23°. Il Bamboo Bissetii alla nascita presenta un fogliame di un colore verde smeraldo per poi scurirsi in età adulta. Può arrivare ad un’ altezza di 5/7 mt, con canne di ¾ cm di diametro e fogliame sempreverde. E' inoltre adatto a formare siepi ed è usato anche come pianta ornamentale.
  • ALBIZIA JULIBRISSIN
    ALBIZIA JULIBRISSIN Albizia Julibrissin, originaria delle regioni dell'Iran, Azerbaigian, Cina e Corea, è un piccolo albero di 5-12 metri di altezza a foglie decidue con corteccia grigio chiaro e sfumature verdastre che presenta strisce scure in verticale con l'avanzare dell'invecchiamento. Le foglie, lunghe dai 20 ai 45 cm e larghe dai 12 ai 25 cm hanno segmenti fogliari opposti, caratterizzati dalla capacità di chiudersi a libro di notte oppure in caso di pioggia, o comunque sempre in risposta al mancato o parziale irraggiamento da parte di una fonte luminosa di opportuna intensità. Albizia Julibrissin fiorisce durante tutta la stagione estiva con fiori…

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner e/o continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo.